PALAZZO CIDONIO

L'AQUILA - 2013/2016

COMMITTENTE Consorzio Palazzo Cidonio

PRESIDENTE DEL CONSORZIO Dott. Pierluigi Rossi

ASSOCIAZIONE TEMPORANEA IMPRESE Technorestauri Srl - Cingoli Nicola e Figlio Srl - Tecnica Edilizia Srl - Pragma Srl

DIRETTORE DEI LAVORI Ing. Andrea Rossi

COORDINATORE GENERALE Ing. Antonello Ricotti

COORDINATORE ARCHITETTONICO Arch. Gianlorenzo Conti

PROGETTO ARCHITETTONICO Ing. Stefano Balassone - Arch. Gianlorenzo Conti - Arch. Pietro Antonio Pecilli - Ing. Andrea Rossi

PROGETTO STRUTTURALE Ing. Giampaolo Capaldini - Ing. Adelio Rossi - Ing. Franco Verzaschi

COORDINATORE SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE Ing. Giuseppe Celestini

COLLAUDATORE Arch. Vittorio Amorosi

Le prime informazioni in merito all’assetto urbanistico intorno a palazzo Cidonio, vengono consegnate da una pianta prospettica incisa da Lauro nel 1622, sui disegni di Antonelli. Per la prima volta si nota, nitidamente, l’interruzione della maglia urbanistica quadrangolare che si rintraccia, fin dalla pianta del Fonticulano, con un asse parallelo a corso Vittorio Emanuele II. Dalla sezione storica del 1600, la stessa porzione di aggregato è indicata come realizzata nel corso del periodo storico di quella mappa. Dopo il sisma del 1703, la sezione conferma i gravi crolli che hanno interessato tutto l’edificio e le sue successive profonde ristrutturazioni che si susseguiranno.

Nel 1858 la situazione era in piena evoluzione con la ricostruzione di una parte dell’aggregato, situata tra via Delle Grazie e via Fabio Cannella e un’altra in via di rifacimento, quella su via Rosso Guelfaglione. Nel 1931 si può ormai considerare come esistente tutto il sito che, in quasi un secolo, ha subito profonde modifiche. Tra il 1945 e il 1960 viene restaurato l’immobile ad angolo tra via delle Grazie e via San Flaviano e, per molti anni, questi locali hanno ospitato la sede di una scuola superiore, l’Istituto Tecnico per Geometri. Nel 2008 una parte di questa porzione, che si affaccia su via San Flaviano, subisce un’ulteriore opera di restauro.

Le nostre attività in Italia

Lavoriamo in molte regioni d'Italia indifferentemente con committenze pubbliche e private, incentrando il nostro lavoro tra architettura religiosa e civile.

Contattaci

  • Cingoli Nicola & Figlio S.r.l.
    Via Acquaviva, 11 – 64100 Teramo
    Telefono: 0861-211439
    Fax: 0861-413784
    E-Mail: cingoli@impresacingoli.it